Ci sono diversi stili che si possono prendere in considerazione quando si deve arredare il bagno. Ecco alcune idee tra le più quotate oggi.

Lo stile classico: intramontabile

Per il bagno si può anche decidere di andare sul semplice e preferire uno stile classico. È lo stile che non tramonta mai e così si va sul sicuro, optando per un look che dura a lungo negli anni. I colori tipici per il bagno sono l’azzurro dei pavimenti e dei rivestimenti delle pareti che possono essere anche quelli delle piccole piastrelle, preferibilmente mosaico da posare sulle pareti come rivestimento.

Le ispirazioni moderne: parola d’ordine minimal

Chi desidera un look moderno deve putarne tutto l’ordine e su un ambiente minimal. Meglio scegliere un mobile per il lavabo grande che possa contenere tuto quanto in maniera che non resti nulla in giro. Meglio sempre scegliere un mobile senza maniglie e un grande spaccio senza cornice per questo stile che vuole pulizia delle forme e dello spazio. I colori da preferire sono quelli neutri come le nuance del grigio.

L’etno green: come usare le piante

Se il look classico e moderno non sono una scelta valida per il bagno, chi è alla ricerca di un tocco diverso può optare per uno stile etnico green. Per la parte green è molto semplice: servono piante in bagno, ci sono varie piantine che sono perfette per il bagno, un ambiente un po’ umidi e spesso non molto luminoso. Le piante grasse e rampicanti sono ottime, preferibilmente da appendere al soffitto.

i tocchi marini: i richiami del mare

uno stile che va sempre alla grande in bagno è quello ce trova ispirazioni dal mare, dalla spiaggia e dal tema navale. ci sono diversi spunti che si possono prendere per l’arredo del bagno. Infatti, il colore predominante sarà il blu e azzurro, affiancato dal colore chiaro tipico della sabbia, dei rami trovati sulla riva e delle corde.

Per scoprire altri stili adatti all’ero del bagno: www.mosaicobagno.com