Le porte interne sono sempre indispensabili in un’abitazione e hanno diverse caratteristiche che le rendono una soluzione ottimale sotto ogni punto di vista.

Resistenza allo scasso

La prima cosa che le porte interne hanno è la resistenza allo scasso. Si tratta della capacità di esser difficilmente apribili con la forza fisica. Le porte interne sono un’ulteriore protezione che molti utilizzano quando sono fuori casa per breve tempo, come quando si va al lavoro, oppure per periodi più lunghi, come quando si è in vacanza. Le porte sono resistenti e non si aprono nemmeno se prese a calci o a spallate. Il materiale utilizzato è sempre molto solido e questo conferisce la massima sicurezza.

Isolanti

Le porte interne sono sempre isolanti perché sono in grado di bloccare la diffusione dei forti rumori. in tale maniera, tutti in casa possono avere la privacy che serve. Chi ha necessità di stare in tranquillità per studiare, leggere o anche per dormire e riposare, può semplicemente chiudere la porta interna di casa che blocca la diffusione dei rumori, compresi quelli forti, in questo modo, chi è in un’altra stanza può ugualmente cucinare, guardare la tv, ascoltare musica o altro.

Resistenti al fuoco

È fondamentale che le porte interne siano anche resistenti al fuoco. È sempre molto importante che i materiali che ci sono in casa siano resistente i al fuoco. Nel caso in cui scoppiasse un incendio, solo se i materiali installati in casa sono ignifughi, cioè resistenti al fuoco, si ha un incendio meno esteso che non crea troppi danni.

Coibentanti

Le porte interne possono esser chiuse per avere anche una maggiore coibentazione. Se, per esempio, è necessario arieggiare una stanza, basta chiudere la porta per evitare che anche negli altri ambienti si abbassi troppo la temperatura. È una soluzione perfetta quando si lavano i pavimenti, per esempio, oppure quando si deve aprire la finestra della cucina dopo aver cucinato qualcosa di molto speziato e puzzolente.

Per maggiori dettagli, vai si www.porteinterneroma.it