Ci sono moltissime operazioni di chirurgia estetica pensate rimodellare il viso ed eliminare tutti i difetti estetici. La maggior parte ricevono un problema estetico ma non posso venire anche uno scopo funzionale. Vediamo insieme. In questa breve guida quali sono gli interventi più richiesti nella zona del viso.

La rinoplastica. Per rimodellare il naso e correggere una forma anomala, il chirurgo procedere con la rinoplastica. Esiste una tecnica cosiddetta esterna e una interna, la quale prevede di operare dall’interno delle narici senza incidere il derma esterno. Questo tipo di intervento può avere anche uno scopo funzionale in quanto corregge il setto nasale storto e deviato che fa respirare male e russare durante la notte.

La blefaroplastica. L’intervento di blefaroplastica ha lo scopo di eliminare la palpebra cadente e le antiestetiche borse sotto gli occhi. Il chirurgo plastico può anche operare solo sopra oppure solo sotto in base al difetto estetico che il paziente presenta. Si parla infatti di blefaroplastica superiore oppure inferiore.

L’otoplastica. Prende nome di otoplastica Milano l’operazione di chirurgia estetica per correggere i difetti dell’orecchio. Il motivo principale per cui si procede solo le orecchie a sventola, ma esistono anche altri inestetismi del padiglione auricolare esterno. Per procedere con la otoplastica Milano il chirurgo può operare con o senza incisione.

La bichectomia. Questo particolare intervento allo scopo di rendere più triangolare e snello un viso paffuto rotondo eliminando delle sacche adipose presenti nelle guance. L’operazione si svolge dall’interno della bocca così non ci sono cicatrici evidenti. È un intervento molto più frequente di quanto si possa pensare!

Il lifting. Una delle operazioni di chirurgia plastica più richieste è il lifting facciale che scopo di togliere la pelle cadente, eliminando i segni d’espressione e le rughe. Con il passare degli anni la pelle perde la sua tonicità cade verso il basso ma grazie questo intervento il derma viene sollevato e i tessuti rinsaldati. Si riesce anche a eliminare il doppio mento grazie a questa operazione che comunque risulta essere molto invasiva.